Cucciolo di cane o gatto: una scelta consapevole!

cucciolo

Cari proprietari oggi voglio scrivere un articolo dolcissimo…l’arrivo a casa del cucciolo!!!

Potreste dirmi…”cosa c’entra il parere del veterinario???”

Vi voglio raccontare il mio punto di vista sulla vicenda:

La prima visita del cucciolo è un momento dolce e d emozionante sia per il proprietario che per il veterinario…nonostante la nostra professionalità ci lasciamo andare a coccole, bacini e vezzeggiativi sciocchi….cosa ci volete fare, è impossibile non sciogliersi!

Questo è quello che succede di solito quando il proprietario ci porta il cucciolo dopo pochi giorni che lo ha con lui per controllarlo e ricevere i primi consigli medici!

E fin qui non ci sono problemi. Ma se il cucciolo non è sano?

La musica cambia quando invece di portarci un cucciolotto bello paffuttelo e in salute ci portate un cucciolo con evidenti problemi di salute! Spesso il neoproprietario non si rende neanche conto di che cosa ha comprato e alla prima visita si scoperchia il vaso di pandora e ne escono tutti i malanni del mondo!!!

cucciolo

Quali sono le sorprese più comuni che un cucciolo può riservarci?

  • Diarrea profusa con o senza vomito
  • Addome teso e gonfio
  • Occhi che lacrimano copiosamente
  • Sternuti, tosse o difficoltà respiratorie
  • Eccessiva magrezza e malnutrizione
  • Pulci e zecche
  • Malformazioni cardiache congenite (evidenziate alla visita con un soffio)
  • Testicoli ritenuti (uno o entrambi)
  • Prognatismo (in razze che non dovrebbero averlo) o enognatismo.

Alcune di questi  sono solo problemi lievi altri invece sono patologie gravi che potrebbero pregiudicare la vita del cucciolo!

La domanda che mi sono fatta spesso e dalla quale nasce questo mio articolo è:

“se io veterinario lo capisco alla prima rapida occhiata che questo cucciolo ha dei problemi perché voi proprietari vi siete fatti fregare?”

Per quanto riguarda i meticci presi in regalo dalle varie associazioni umanitarie posso anche capirlo che non ci siano stati dei controlli ma quando mi arriva il proprietario che ha appena acquistato quel cucciolo per 1000 euro  proprio non lo capisco!

Come mai sempre più spesso un cucciolo riserva queste brutte sorprese?

Il problema ovviamente nasce a monte ed è composto da due fattori:

Questi due fattori insieme creano un mix esplosivo per una fregatura assicurata!




 

Cosa dovreste fare prima di decidere di prendere un cucciolo?

Sono tante le domande a cui dovete dare una risposta!

Ve lo potete permettere? Avete pensato quanto costa mantenere un cucciolo per tutta la sua vita?

Questo primo punto è d’obbligo. Il fatto che vi piacciano gli animali non vuol dire che possiate permettervelo! Innanzitutto a livello economico (andate a leggere il mio articolo “il cane è un lusso!”) e in seconda battuta anche il tempo che avete da dedicargli.

Una mia conoscente presa dal’egoismo di prendere un cane solo perché testuali parole “è bello avere un cane in casa!” prese anni fa un amstaff che tenne chiuso per tutto il primo anno di vita in una gabbia al centro del salotto perché altrimenti distruggeva casa in sua assenza. Assenza che durava 12 ore. Quindi la povera bestiola se ne stava 12 ore in un channel, alla sera non aveva accesso alle camere (c’era il parquet) e invece dell’ora d’aria aveva 10 minuti al mattino e 10 minuti alla sera solo per fare i bisogni nell’aiuola del condominio!

Di questi casi ne conosco un’infinità!

cucciolo

L’informazione prima di tutto:

Una volta stabilito che avete soldi, spazio e tempo sufficiente per un cane o un gatto dovete informarvi sulle varie razze/taglie/sesso ecc… e non solo tramite facebook!!! La conoscenza deve passare attraverso il contatto in prima persona di allevatori della razza che avete scelto o del canile a cui vi siete rivolti. Anche i meticci infatti hanno provenienze diverse e possono essere tenuti in condizioni più o meno consone e salutari!




 

Patologie di razza e consulto preadozione:

Ed ecco che in un mondo ideale entreremmo in gioco noi veterinari consigliandovi già prima di prendere un animale qual è quello che si adatta più  alla vostra situazione, illustrarvi le patologie di razza e addirittura chiamati in campo per visitare il cucciolo prima di adottarlo/comprarlo.

Ma questo è il mondo ideale cioè quello dei sogni! Solo rare volte siamo chiamati a una visita preadozione! E’ vero anche che allevatori seri hanno già fatto visitare i cuccioli e vi assisteranno anche nel post vendita se dovessero presentarsi dei problemi!

Il cucciolo è arrivato a casa!!!! Cosa dovete fare?

Innanzi tutto farlo ambientare con i suoi tempi alla nuova casa, lasciargli uno straccio con l’odore della mamma e dei fratelli per rassicurarlo nei primi giorni.

Cose necessarie:

  • ciotole per cibo e acqua, che siano facilmente lavabili (evitate quelle in ceramica o terracotta)

  • cuccia comoda calda e accogliente, ne esistono di tutti i tipi ma ricordatevi che le cose semplici sono le migliori:

  • collarino, per cominciare ne basta uno semplicissimo ed economico da regolare con la sua crescita:

  • cibo dell’allevatore per non interrompere bruscamente l’alimentazione, informatevi qualche giorno prima per potervelo procurare:

  • Vi consiglio anche un ottimo rimedio antistress e cioè preparare la stanza con l’adaptil (per il cane) o il feliway (per il gatto) che è un diffusore ambientale o uno spray che diffonde ferormoni materni da mettere nella stanza già qualche giorno prima. Esiste anche in forma di collarino.

  • Traversine assorbipipì:

  • salviettine igieniche:

Salviette Pogi per toelettatura

Importante: non disturbatelo continuamente e non tenetelo sempre in braccio, soprattutto se ci sono dei bambini in casa insegnategli il rispetto, il cucciolo non va disturbato ne mentre mangia ne mentre dorme!!!

I primi tempi si farà delle lunghissime dormite e brevi momenti di attività folle e scatenata, poi pappa, pipi, cacca e tornerà a dormire….non sempre in questa sequenza ovvio!

 

cucciolo

 

Quando portarte il cucciolo dal veterinario?

Appena potete dopo la fase di ambientamento, due- tre giorni di solito. Se sta bene. Se invece presenta qualche sintomo (vomito, diarrea, grattamento, inappetenza) subito.

Regola importante: nelle sale d’aspetto dei veterinari, per quanto pulite, sono passati prima di voi cani che potrebbero essere malati, evitate di metterlo per terra e fargli leccare qualsiasi cosa finchè non ha la copertura vaccinale completa!

Quando portiamo fuori il cucciolo per la prima volta?

Su questa domanda io ho sempre trovato moltissimo da discutere…Ho scritto un articolo dedicato all’argomento, ve lo linko qui! Molto spesso si sente dire di non portarlo fuori fino a copertura vaccinale completata e cioè 3 mesi circa, anche di più a volte! Io su questo punto non sono molto d’accordo! Anche se sono veterinaria do sempre molta importanza alla socializzazione del cucciolo e quindi i miei cani li ho sempre portati fuori in aree poco contaminate. Evitavo appunto le aree cani, i parchi cittadini e tutti quei posti con alto passaggio di cani! Preferivo la campagna, i boschi, magari organizzando incontri con cani adulti equilibrati vaccinati e sverminati!

Per quanto riguarda i gatti che vivranno un po’ in casa e un po’ fuori consiglio di lasciarli avventurare nel mondo esterno dopo i sei mesi e dopo la sterilizzazione. I primi mesi di vita casalinga gli servono per capire che quello è il campo base al quale tornare sempre!!!

 

 

Cosa controllare nel cucciolo prima di portarlo a casa?

  • Informatevi sul cibo che sta mangiando. Non cambiate mai bruscamente alimentazione altrimenti va in diarrea.
  • Controllate che non abbia pulci e zecche e usate il repellente adeguato per la sua età e specie (mi raccomando mai dare il repellenti per cani ai gatti e viceversa)

  • Controllate che il maschio abbia entrambi i testicoli in sede. Se così non fosse c’è qualche mese di tempo perché scendano, altrimenti sarà da operare in un futuro perché i testicoli ritenuti si trasformano facilmente in forme tumorali.
  • Se l’addome è teso e gonfio spesso può essere colpa dei parassiti intestinali, il veterinario vi farà fare esame delle feci e sverminazione.

Il cucciolo è molto delicato, dovete stare attenti ai primi segnali, se qualcosa non va correte dal veterinario! Le parole “aspettare per vedere come va” con un cucciolo non devono esistere.

 

cucciolo

Vediamo alcuni esempi di brutte sorprese che può riservare un cucciolo:

  • Dietro la diarrea e il vomito si possono nascondere varie cause: parassiti intestinali, corpo estraneo, parvovirosi! In un solo giorno si disidrata gravemente e va in ipoglicemia se non assorbe liquidi e cibo in sufficienza. Indipendentemente dalle cause quindi ha necessità di terapie di sostegno intensive in attesa di fare diagnosi!
  • Difficoltà respiratorie, tosse: anche in questo caso possiamo avere varie cause: polmonite, malattie infettive, raffreddamento. Esattamente come nel primo caso deve ricevere cure immediate e fare una diagnosi tempestiva.
  • Il soffio cardiaco non mette in pericolo il cucciolo nell’immediato ma è necessaria una diagnosi ecocardiografica sperando di poter intervenire chirurgicamente. Le patologie cardiache congenite sono solitamente: persistenza dotto arterioso, stenosi polonare, stenosi subaortica. Se per le prime due l’intervento chirurgico è possibile e nella maggior parte dei casi risolutivo nel terzo solo ora stanno cominciando chirurgie poco più che sperimentali che per il momento non hanno grandi percentuali di successo! Preparatevi perché economicamente parlando sarà un salasso da 2000-3000 euro sperando che il cane sopravviva!

Vi ho terrorizzati e fatta passare la voglia di prendere un cucciolo?

Non preoccupatevi, i problemi sono più l’eccezione che la regola ma prepararsi a tutte le evenienze aiuta!

Se avete fatto un buon lavoro di ricerca, aiutati dalla fortuna, avrete un cucciolo sano e senza nessun problema da crescere ed amare in una lunga vita insieme!!!

Se l’articolo vi è piaciuto ricordatevi di condividerlo!

Ricordate che mi trovate sempre sulla pagina Facebook Amica Veterinaria sul mio profilo Instagram amica_veterinaria dove potrete essere sempre aggiornati sui nuovi articoli che pubblico e casi clinici particolari! Sulla pagina mi trovate anche  per rispondere quasi istantaneamente alle vostre domande!!!

cucciolo

Potrebbe interessarvi anche:

A che età prendere un cucciolo? Quando farlo uscire la prima volta?

Taglio orecchie e coda nel cane: illegale e dolorosa!

Veterinario quanto mi costi! Qualità-prezzo.

Educazione dal veterinario! Poche semplici regole!

Rapporto cane-bambino: le regole d’oro!

Allevatori Vs cucciolate “fai da te low cost”!

Il cane è un lusso! Quanto costa mantenerlo?

Riflessioni- Diagnosi ad occhio e terapia alla cieca!!!

Randagismo in Italia: un problema da risolvere!

Accanimento terapeutico ed eutanasia nel cane e nel gatto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.