Cari proprietari oggi voglio parlarvi ancora dell’occhio anzi più specificatamente di una patologia che colpisce le palpebre: l’entropion nel cane e nel gatto.

L’entropion è una patologia molto semplice ma allo stesso tempo molto sottovalutata e a cui si tende dare erroneamente poca importanza:

Che cos’è l’entropion nel cane?

L’entropion è  caratterizzato dal margine libero  della palpebra che si rivolge verso l’interno. Questa inversione all’interno delle palpebre fa sì che le ciglia delle palpebre superiori e i peli presenti vicino al bordo delle palpebre inferiori tocchino la congiuntiva e la cornea provocando infiammazione che evolve poi verso forme più gravi con ulcerazioni.

 

entropion nel cane

Predisposizione all’entropion nel cane e nel gatto:

L’entropion nel cane e nel gatto può essere monolaterale o bilaterale, può coinvolgere tutta la palpebra o solo una parte. Normalmente è maggiormente coinvolta la palpebra inferiore ed è un problema più frequente nel cane che non nel gatto. Molto probabilmente l’entropion è di natura ereditaria, anche se non si conoscono esattamente i meccanismi di trasmissione genetica. Fra le razze maggiormente coinvolte abbiamo:

  • Alano,
  • Barboncino,
  • Basset hound,
  • Bloodhound,
  • Bovaro delle Fiandre,
  • Boxer,
  • Bulldog inglese,
  • Carlino,
  • Corso,
  • Cavalier King Charles Spaniel,
  • Chow Chow,
  • Cocker inglese,
  • Golden retriever,
  • Labrador retriever,
  • Leonberger,
  • Maltese,
  • Mastiff,
  • Mastino napoletano,
  • Pointer,
  • Pechinese,
  • Rottweiler,
  • San Bernardo,
  • Sharpei
  • Shih Tzu,

ma non escludete la presenza anche in altre razze o nei meticci.

Per quanto riguarda i gatti di solito si vede l’entropion a seguito di retrazione cicatriziale provocata da congiuntiviti da Herpesvirus. Una razza predisposta è il Maine Coon.

entropion  nel cane

Come fate voi proprietari ad accorgervi dell’entropion nel cane e nel gatto?

Innanzitutto ci sono entropion molto gravi che anche un profano può notare, altri invece sono minimi e quindi il sintomo può essere semplicemente una congiuntivite ricorrente.

sintomi di entropion nel cane e nel gatto sono provocati dal continuo sfregamento fra palpebra, peli e ciglia sulla cornea:

  • Blefarospasmo (occhio semichiuso o contratto)
  • Dolore
  • procidenza della terza palpebra (sintomo di dolore)
  • aumento dell’ammiccamento
  • presenza di muco/pus
  • arrossamento ocuare
  • scolo oculare
  • erosioni e ulcere della cornea (visibile dal veterinario)

Tutti questi sintomi sono molto spesso attribuiti erroneamente a una congiuntivite aspecifica e trattata come tale.

 




Come si può curare l’entropion nel cane e nel gatto?

 

entropion

 

La terapia è chirurgica. Importante è intervenire prima che insorgano danni secondari alla cornea! La chirurgia è molto semplice e veloce ma è necessario che sia fatta da un chirurgo con esperienza perché è un tipo di chirurgia plastica molto fine…bastano pochi millimetri di errore per correggere eccessivamente il difetto e quindi avere una palpebra che poi si estroflette all’esterno. Importantissimo è dotare il cane di collare d’elisabetta per evitare che si vada a grattare con la zampa e strapparsi i punti.

 

correzione chirurgica dell'entropion  nel cane

Cari proprietari se vi è piaciuto l’articolo lasciate un mi piace e condividetelo!

Ricordate che mi trovate sempre sulla pagina Facebook Amica Veterinaria e sul mio profilo Instagram amica_veterinaria dove potrete essere sempre aggiornati sui nuovi articoli che pubblico e casi clinici particolari! Sulla pagina mi trovate anche  per rispondere quasi istantaneamente alle vostre domande!!!

entropion  nel cane

Oltre l’entropion nel cane e nel gatto potrebbe interessarti anche:

Cecità nel cane e nel gatto: cosa si può fare?

Lacrimazione nel cane e nel gatto! Parla lo specialista!

Cherry eye nel cane! Importante il riposizionamento!