Cari proprietari vi siete mai chiesti perché il vostri amici a quattrozampe mangino l’erba ? Sia i cani che i gatti spesso hanno questa passione per l’erba e per alcuni è quasi un’ossesione!

Scommetto che avrete sentito tante storie al riguardo! La più gettonata probabilmente è:“lo fanno per pulirsi lo stomaco!”

In realtà non è sempre così e bisogna stare molto attenti a valutare questo comportamento come normale…vediamo perché: 

Il  rapporto naturale con l’erba:

Sia il cane che il gatto con l’addomesticamento hanno perso la loro attività principale e cioè la caccia e la predazione di erbivori o onnivori. In passato mangiando le interiora degli animali che predavano mangiavano anche parti vegetali. Ed ecco che è nata la prima teoria che sosteneva  che il cane e il gatto mangiassero erba per sopperire a una carenza nutrizionale, ipotesi però smentita dal fatto  che anche con una dieta equilibrata tendono a mangiare l’erba.

Oggi si è arrivati a considerare il “mangiare erba” un comportamento border line tra  naturale e indicatore di problemi gastrointestinali.

Può essere un comportamento naturale  che però se esasperato e portato all’eccesso può indicare e creare problemi.

Mangiare l’erba può essere quindi considerato anche un sintomo legato ad un problema gastrointestinale, infatti il cane cerca qualcosa da mettere nello stomaco per alleviare lo stato di malessere.

L’azione dell’erba:

Dovete considerare l’erba come tanti filamenti irritanti sulla mucosa gastrica. La mucosa gastrica a contatto con l’erba  si irrita, si infiamma, produce più acido e il cane/gatto vomita. Il problema è che diventa un circolo vizioso peggiorando i sintomi.

Esempio: il cane ha solo un po’ di nausea data da una cattiva digestione e mangia l’erba. La mucosa si irrita, vomita, lo stomaco ora vuoto è irritato e aumenta la produzione di acidi che aumentano dolore e nausea. Quindi mangia ancora erba, vomita,  la mucosa si irrita e si infiamma ancora di più, vomita l’erba e poi vomita ancora succhi gastrici fino ad avere piccole striature di sangue….

Quando dovete preoccuparvi se il vostro amico a quattro zampe mangia l’erba?

Se il vostro amico ingerisce velocemente l’erba, fa un vomitino, ma poi è vispo e allegro come prima, mangia regolarmente senza vomitare, allora non bisogna preoccuparsi.

quando il cane mangia erba

Bisogna preoccuparsi invece quando…

  • questo comportamento si presenta spesso o addirittura tutti i giorni ogni volta che esce;
  • si stimola il vomito mangiando l’erba, ma poi continua a vomitare anche solo succhi gastrici;
  • ha conati di vomito non produttivi;
  • è abbattuto;
  • non mangia;
  • compare sangue;
  • ha nausea (lo capite perché si lecca le labbra e il naso continuamente come per deglutire);
  • sbava (produce molta saliva che non riesce a deglutire ed è associata a nausea).

 




 

Quali patologie possono nascondersi dietro il mangiare erba?

  • gastrite da iperacidità,
  • conseguenza di una dieta errata,
  • corpo estraneo gastrico,
  • problemi pancreatici, epatici,
  • torsione/dilatazione gastrica.

Cosa fare se il vostro amico a quattrozampe mangia erba e vomita?

Dobbiamo prima di tutto distinguere due casi in cui il cane mangia erba e vomita:

  • Il cane o il gatto non ha nessun altro sintomo, è vispo e gioca senza problemi dopo aver vomitato;
  • Il cane o il gatto è molto abbattuto, rifiuta il cibo e non gioca o presenta alcuni dei sintomi sopradescritti.

Nel primo caso, possiamo aspettare qualche ora per vedere come evolve la situazione. Il mio cane ad esempio tende a saltare un pasto per poi ricominciare a mangiare regolarmente la sera senza fare nessuna terapia. Cercate anche di limitare la quantità di acqua, mettetene nella ciotola poca e spesso.

 

quando il cane mangia erba

 

Ovviamente IMPEDITEGLI DI MANGIARE ERBA!!! Come vi ho detto è un circolo vizioso.

Ignorare il problema non lo risolverà: la situazione peggiorerà sempre di più, quindi prima che si vada troppo oltre sarebbe bene portare il cane dal veterinario per una visita. Occhio poi a non far mangiare al cane erbe velenose o trattate con pesticidi e diserbanti, questi sono tossici e letali per i cani.

Nel caso in cui il vostro pet mangi erba, vomiti,  sia abbattuto e il sintomo si ripeta da diversi giorni siete già arrivati oltre….eseguire una visita a questo punto è d’obbligo, degli esami del sangue di base, un ecografia addominale ed eventualmente anche una radiografia sono consigliati.

 

 

Cari proprietar se vi è piaciuto l’articolo lasciate un mi piace e condividetelo!

Ricordate che mi trovate sempre sulla pagina Facebook Amica Veterinariae sul mio profilo Instagram amica_veterinaria dove potrete essere sempre aggiornati sui nuovi articoli che pubblico e casi clinici particolari! Sulla pagina mi trovate anche  per rispondere quasi istantaneamente alle vostre domande!!!

quando il cane mangia erba

 

 

Forse vi può interessare anche:

Gastropessi preventiva nel cane. Evitare la torsione.

Sangue nelle feci del cane. Quando preoccuparsi…

Vomito nel cane e nel gatto: guida pratica su cosa fare!

https://amicaveterinaria.com/colite-istiocitaria-ulcerativa-boxer-bouledogue/

Torsione gastrica nel cane! Riconoscere i sintomi!

https://amicaveterinaria.com/megaesofago-nel-cane-cause-e-terapia/

Corpo estraneo gastrico e intestinale nel cane e gatto!

Giardia nel cane e nel gatto! Non è sempre colpa sua!

IBD del cane! Diagnosi e percorso terapeutico!

Diarrea cronica nel cane? Parla lo specialista!

Vomito e rigurgito nel bulldog! Parla lo specialista!

Vomito giallo nel cane: la sindrome del vomito biliare.

Stomatite cronica felina: cosa fare?