amica veterinaria school

 

I cani brachicefali (Bulldog, Bouledogue Francese, Carlino, Pechinese…) sono davvero più delicati?

Il 58% dei proprietari di brachicefali non riconoscono i sintomi della sindrome brachicefalica e la sofferenza del loro cane,

non solo, non sono a conoscenza di tutte le altre malformazioni che li caratterizzano,

i problemi respiratori sono infatti solo la punta dell’iceberg del maltrattamento genetico che hanno subito queste razze,

per la maggior parte dei proprietari il loro respiro rumoroso è da considerarsi “normale”.

 

Essere proprietari consapevoli di questi cani non è solo raccomandato come per tutti gli altri cani ma è fondamentale per una loro corretta gestione.

 

Ecco perchè la necessità di creare un corso per tutti i proprietari di brachicefali o per chi si sta avvicinando a queste razze e sta pensando di prenderne uno.

Cosa ti verrà spiegato a questo corso:

  • quali malformazioni hanno subito durante la selezione
  • patologie più frequenti
  • riconoscere i sintomi preoccupanti
  • sindrome brachicefalica e sintomi respiratori
  • sintomi neurologici
  • sintomi cutanei
  • sintomi gastroenterici
  • colpo di calore
  • l’anestesia è davvero pericolosa per loro?
  • il parto cesareo
  • costa molto mantenere un brachicefalo?

 

Questo resterà disponibile per la visione fino al 1 agosto 2022 alle ore 18:00.

La relatrice sono io, Dott.ssa Valentina Chiapatti

 

Clicca qui per comprare e vedere la registrazione a soli 35 euro

 

Visite: 395